ESTERNI

Il mondo è sorretto dalla Natura, rappresentata da un drago per i suoi aspetti anche tremendi, la Natura appoggia su una linea orizzontale non perfettamente dritta, ma movimentata dalla presenza dell’uomo, il quale prima che sia troppo tardi sta tentando di aiutare la linea orizzontale a mantenersi dritta tramite l’aggancio alla catena di fattezza complicata che rappresenta le difficoltà che incontrerà l’uomo in questo tentativo.